1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Mps, prove di allungo verso i vecchi minimi storici

QUOTAZIONI Bca Mps
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I rialzi diffusi che stanno caratterizzando la giornata odierna dei listini azionari sostiene anche i corsi di Mps. Tra i titoli bancari più colpiti e penalizzati nel corso di questo 2011, le azioni del gruppo senese stanno ora cercando di sfruttare l’allungo odierno per intraprendere a loro volta la strada del rimbalzo. In questa direzione vanno alcune indicazioni tecniche ottenute osservando il daily chart. I minimi intraday delle sedute di martedì e mercoledì hanno infatti trovato un valido sostegno nei supporti dinamici offerti dalla trendline ribassista tracciata con i massimi decrescenti dell’1 e del 17 agosto. Detta linea di tendenza, violata al rialzo il 26 settembre scorso, ha così arginato le vendite che avevano affossato il titolo in scia al cedimento dei supporti statici posti a 0,35 euro. Il valore indicato aveva rappresentato il minimo storico di Mps fino allo scorso 31 ottobre. Difficile interpretare il calo degli ultimi giorni come la volontà di effettuare un pull back profondo della violazione della trendline ribassista menzionata in precedenza, tuttavia l’aver oltrepassato i massimi intraday di ieri è un elemento che permette di sfruttare il rimbalzo dei mercati per implementare una veloce strategia long di stampo speculativo. Le considerazioni sviluppate nel corso dell’analisi permettono quindi di posizionarsi in acquisto a 0,30 euro. Con stop in caso di caduta sotto i 0,29 euro, il primo target proposto è a 0,3454 e il secondo a 0,3572 euro.