Mps: Profumo, ok a soci stranieri che credono in rilancio

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 12/03/2014 - 14:17
Alessandro Profumo, presidente di Monte dei Paschi di Siena, non considera un rischio l'ingresso di nuovi soci nel capitale della banca senese, l'importante è che credano nel progetto di rilancio di Mps in una prospettiva di medio-lungo termine. Lo ha detto il manager a margine del congresso Fabi e come riportato dalle principali agenzie di stampa. Bisogna smetterla di parlare di nazionalità degli azionisti, ha rimarcato Profumo, secondo cui sarebbe meglio parlare di nazionalità della banca. Per l'Ad inoltre la reazione positiva dei mercati ai conti di Unicredit ieri e di Mps oggi, su cui hanno impattato le forti pulizie di bilancio, sono la conseguenza di acquisti anche da parte di investitori stranieri: le banche italiane, a suo dire, sono a buon prezzo, come lo è Mps.
COMMENTA LA NOTIZIA