1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Mps: operativa la nuova riorganizzazione territoriale, nominati nuovi responsabili

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Monte dei Paschi di Siena, con la nomina comunicata al Cda da parte dell’amministratore delegato Fabrizio Viola dei nuovi responsabili, rende operativa la riorganizzazione delle aree territoriali. In linea con le indicazioni contenute nel piano industriale 2012-2015, la razionalizzazione dell’assetto del gruppo Montepaschi prevede, si legge in una nota, l’applicazione di un modello focalizzato sulla distribuzione, con un’unica rete commerciale ed una presenza fisica ottimizzata rispetto alle necessità dei territori. La riorganizzazione prevede il passaggio dall’attuale struttura articolata in 11 presidi (più Banca Antonveneta) ad una più snella con 7 aree, che garantiscono lo sviluppo delle relazioni con gli attori locali ed una profonda conoscenza degli aspetti economici, istituzionali, culturali e sociali delle zone in cui Banca Mps è presente.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Audizione governatore Federal Reserve

Powell (FED): “UE non è nemica degli USA”

Smentisce le parole del presidente Donald Trump pronunciate qualche giorno fa alla vigilia del summit Nato il numero uno della FED, Jerome Powell. “Crede che l’Unione europea sia un nemico …

Intervento del vice ministro dell'economia

Garavaglia (MEF): “Taglio tasse per imprese a breve”

Buone notizie per le imprese. Già prima della fine dell’estate potrebbe esserci un provvedimento sul taglio delle tasse. Così Massimo Garavaglia, vice del ministro dell’Economia, Giovanni Tria, a margine di …

Summit a Washington

Dazi: il prossimo 25 luglio incontro Trump-Juncker

Il prossimo 25 luglio il presidente della Commissione ue, jean-Claude Juncker, incontrerà il presidente degli USA Donald Trump a Washington. L’incontro verterà sulla questione commerciale come sottolinea la stessa Commissione …

Mercato immobiliare sottotono

USA: indice Nahb sotto le attese a luglio

Il mercato immobiliare americano mostra segni di cedimento con l’indice Nahb (National Association of Home Builders) che a luglio si quota a 68 punti, inferiore al consensus pari a 69 …