Mps: Mussari, strigliata a Finsoe e Hopa, progetti reali o dismissione

QUOTAZIONI Bca Mps
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Oltre alla quota in Generali il presidente di Mps Giuseppe Mussari ha parlato anche delle prospettive per Finsoe e Hopa. Per la prima, di cui l’istituto senese ha il 25%, Mussari ha detto: “Vogliamo reali e credibili progetti di integrazione industriale. Finsoe ha bisogno di partner”. Altrettanto duri i toni usati per Hopa, di cui Mps è il secondo azionista dopo Fingruppo di Emilio Gnutti. “Su Hopa valuteremo il piano industriale, se ci soddisferà potremmo aumentare la nostra partecipazione, se non ci piace venderemo. Non ci saranno più risorse per partecipare a salotti, ma solo a business destinati a creare valore”, ha detto Mussari, aggiungendo che il nuovo a.d Morelli (di espressione Mps) avra un ruolo importante.