Mps: metalli industriali in deciso ribasso nel 2008, -56% per il rame

Inviato da Redazione il Mar, 23/12/2008 - 11:09
Il 2008 è un anno da dimenticare per il settore delle materie prime nonostante nella prima parte dell'anno il comparto avesse continuato ad attirare l'attenzione degli investitori. La pensano così gli analisti di Mps. Dal "Global outlook 2009" presentato oggi emerge che il settore dei metalli industriali è stato quello che ha accusato i maggiori ribassi "a causa dei segnali di forte rallentamento dalla Cina che lascia prevedere minori esportazioni e un maggiore volume di esportazioni dal Paese grazie agli incentivi fiscali che il Governo ha stanziato per sostenere gli esportatori". Cali a doppia cifra per il piombo e il nichel che hanno perso rispettivamente il 67% e il 61%. Il 2008 non è andato bene nemmeno per i principali metalli del settore, l'alluminio (-37%) e il rame (-56%). Entrambi hanno visto aumentare le scorte al Lme, segnale evidente di domanda in declino.
COMMENTA LA NOTIZIA