Mps: Jp Morgan Chase scende al 5,068%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quasi dimezzata la quota detenuta da Jp Morgan in Banca Mps. In data 13 giugno la banca d’affari statunitense ha ridotto la propria quota, detenuta indirettamente in qualità di prestatore prestatario, dal 9,324 al 5,068%. Lo si apprende dagli aggiornamenti Consob sulle partecipazioni rilevanti in società quotate.