Mps, in pressione sulle ultime resistenze statiche di 0,965 euro

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 15/02/2011 - 10:46
Deciso balzo in avanti per Mps che dopo circa due ore di contrattazione riesce a violare le resistenze statiche di area 0,959 euro mettendo così nel mirino i top relativi dello scorso 24 gennaio a 0,965 euro. In caso di violazione del livello appena menzionato, le azioni dell'istituto di Rocca Salinbeni vedrebbero spalancarsi le porte per il recupero della soglia psicologica di 1 euro, scambiata l'ultima volta nel corso della seduta del 2 novembre. Partendo dalla considerazione che sia le medie mobili di breve che quelle di lungo sono state incrociate positivamente e che quello in atto è il terzo attacco alla soglia di 0,965 euro e quindi più consistente di quelli passati, è possibile sfruttare la forza odierna del comparto bancario per posizionarsi long a 0,96 euro. Con stop a 0,9215 euro, i target dell'operatività sono inizialmente a 0,9945 euro e successivamente a 1,04 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA