1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mps: Generali valuta conversione bond, diventerebbe socio al 7-9%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tra gli obbligazionisti Mps coinvolti nel piano di conversione volontaria figura anche il nome eccellente di Generali Assicurazioni. La maggiore compagnia assicurativa italiana, che detiene circa 400 milioni di titoli subordinati Mps, starebbe studiando la conversione che la proietterebbe come azionista forte in Mps con una quota del 7-9%. Secondo quanto riportato dal Sole 24 Ore la decisione del leone di Trieste di aderire alla conversione andrebbe di pari passo con l’annullamento dell’impegno in Atlante 2, in cui Generali avrebbe apportato 200 milioni. Cifra che era vincolata al fatto che Mps non avesse dato seguito al progetto di conversione.
Il tema dell’adesione all’offerta sarà probabilmente oggetto di in cda che generali potrebbe tenere a valle dell’assemblea straordinaria di Mps del 24 novembre.