1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mps: la Fondazione scende sotto il 35%, Biverbanca passa a Cr Asti. Giù il titolo in Borsa

QUOTAZIONI Bca Mps
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Pesante Monte dei Paschi a Piazza Affari. Ieri la Fondazione Mps ha annunciato di aver venduto nel corso delle prime due settimane del mese di settembre, l’1,41% dell’istituto bancario senese, scendendo così al 34,9% del capitale. “Tali vendite – ha spiegato in una nota Palazzo Sansedoni – che non produrranno impatti negativi sulla situazione economico-patrimoniale dell’ente, sono state finalizzate esclusivamente alla costituzione di un adeguato livello di liquidità, in modo da salvaguardare l’equilibrio finanziario dell’ente nel medio termine”. Sempre ieri è giunta la notizia dell’accordo tra Mps e Cr Asti per la cessione del 60% di Biverbanca. L’intesa prevede “la rinuncia da parte della banca senese a procedere con la scissione originariamente convenuta della partecipazione detenuta da Biverbanca in Banca d’Italia a fronte di un’integrazione del prezzo di compravendita (che non potrà eccedere l’ammontare massimo di 100 milioni di euro) da pagarsi condizionatamente al verificarsi entro il decimo anniversario dalla data del closing di determinati eventi di natura legislativa e/o regolamentare che consentano un incremento del valore di detta partecipazione in Banca d’Italia rispetto al valore di carico e ne permettano la computabilità ai fini del calcolo dei requisiti patrimoniali di vigilanza”. In rosso il titolo sul Ftse Mib dove arretra dello 0,60% a 0,231 euro.