1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mps Finance: verosimili tassi Fed al 5%, decisivo però il discorso di Bernanke

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“I dati pubblicati oggi sono compatibili con l’ipotesi di un ulteriore rialzo dei tassi di riferimento da parte della Fed il 28 marzo. Gli operatori scontano la possibilità di un ulteriore rialzo anche nel meeting successivo del 10 maggio. Si tratta di un’ipotesi non inverosimile. Attendiamo però l’audizione del neo governatore Bernanke nei prossimi due giorni per definire meglio le nostre aspettative”. Questo il commento diffuso da Mps Finance con riferimento alla forte crescita registrata dalle vendite al dettaglio statunitensi in gennaio resa nota oggi alle 14.30. Ma da Siena sottolineano anche alcune peculiarità dell’indicatore, in particolare il fatto che tutte le principali sottocategorie hanno evidenziato una variazione positiva ad eccezione delle vendite effettuate soprattutto via Internet. E ancora si rileva il forte incremento del settore auto (+2,9%) e il buon contributo offerto dai grandi magazzini (+2,1%). “In questo caso – aggiungono da Mps Finance – ha probabilmente inciso anche il computo nel dato di gennaio degli acquisti effettuati con buoni spesa nel mese di dicembre. Quest’anno l’incidenza degli acquisti effettuati mediante tale modalità nel periodo natalizio è stata particolarmente elevata (circa il 10% secondo alcune associazione di dettaglianti). Gli acquisti effettuati in tal modo sono stati ricompresi nel dato sulle vendite al dettaglio solo nel momento della scadenza dei buoni spesa, contribuendo pertanto a gonfiare l’impatto positivo sul dato del mese in esame”.