Mps Finance: “Possibile una fase di stabilizzazione per il biglietto verde”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Sul mercato valutario il dato odierno sulla bilancia commerciale offre
la possibilità di una fase di stabilizzazione del dollaro dopo il forte
deprezzamento che ha interessato il biglietto
verde in modo pressoché ininterrotto da metà aprile”. Così vedono da Mps Finance la plausibile reazione del mercato di fronte all’inaspettato calo del deficit commerciale Us. Tuttavia da Siena fanno sapere di confermare la visione di un trend primario favorevole all’euro. Fondamentale nel breve sarebbe il Tic report
di marzo del prossimo lunedì che, se confermasse la continuazione del favorevole
afflusso di capitali verso gli Usa dall’estero,
potrebbe favorire un cross euro dollaro in calo anche fino alla soglia di 1,265, ma solo nel breve.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Consumi: spesa per benzina e gasolio cresce nel I trimestre (CSP)

Nel mese di marzo gli italiani hanno sborsato 4,7 miliardi di euro per l’acquisto di benzina e gasolio auto. Si tratta di un incremento del 14,4% rispetto allo stesso mese del 2016, corrispondente ad una maggiore spesa di 591 milioni. Una crescita ch…

BORSA ITALIANA

UniCredit aggrava il passivo giornaliero, -2% a 15,22 euro

Da poco scoccato mezzogiorno UniCredit aggrava il ribasso portando il passivo giornaliero a -2,05%, con il prezzo che scivola a 15,22 euro. Ieri il titolo ha avviato una correzione ribassista dopo il veloce allungo registrato nelle sedute di lunedì e…