1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Mps Finance: ombre sull’implementazione del gigantesco piano salvataggio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prosegue il processo per l’implementazione del gigantesco piano di salvataggio dell’economia da 700 miliardi di dollari, il Tarp. Entro domani gli asset manager interessati all’incarico di selezione degli asset da acquistare dovranno presentare la domanda presso il Tesoro. I prescelti saranno nominati la prossima settimana. Il Tesoro ritiene che occorreranno almeno 4 settimane prima che il processo di acquisto degli asset sia pronto all’operatività. “Questa lentezza – segnalano nella nota questa mattina gli esperti di Mps Finance – potrebbe spiegare in parte perchè i mercati non hanno festeggiato l’approvazione del piano come molti operatori si aspettavano”. Secondo gli analisti l’altro motivo risiede nel fatto che i 700 miliardi di dollari potrebbero non essere sufficienti a coprire le perdite che potrebbero risultare superiori ai 1.000 miliardi. “Segnaliamo questa notte il taglio a sorpresa dei tassi della banca centrale australiana dal 7 al 6%”, proseguono gli analisti, sottolineando che si tratta del maggiore taglio degli ultimi 16 anni a questa parte. Una mossa che ha colto di sorpresa il mercato. Tanto che adesso “alcuni operatori ritengono che possa essere un preludio ad un intervento congiunto delle banche centrali”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
COMMODITY

Petrolio in rialzo nel giorno della riunione Opec

Le quotazioni del petrolio sono impostate al rialzo nel giorno della riunione Opec durante la quale dovrebbe essere raggiunto un accordo che prevede l’estensione di ulteriori 9 mesi ai tagli alla produzione annunciati lo scorso novembre. In questo m…

COMMODITY

Petrolio: scorte scendono più del previsto, WTI stabile a 51,4$

Nella settimana al 19 maggio le scorte di petrolio statunitensi hanno segnato un calo di 4,4 milioni di barili attestandosi a 516,3 milioni. Gli analisti avevano stimato una riduzione di 2,4 milioni di barili.

Segno meno anche per gli stock di be…

COMMODITY

Petrolio stabile in attesa del meeting Opec

Stabili le quotazioni del petrolio in attesa del meeting Opec di domani. Questa mattina il prezzo del Wti (riferimento americano) mostra un leggero rialzo dello 0,25% a 51,61 dollari al barile, mentre il Brent (riferimento europeo) si mantiene sopra …

COMMODITY

Oro: prezzi a 1.261 dollari, focus sulle minute di domani

Sostanziale parità al Comex per il future con consegna giugno sull’oro che passa di mano a 1.261,5 dollari l’oncia (+2% nelle ultime cinque sedute). “Ancora una volta, l’oro si trova a riprendere fiato”, ha rilevato Ole Hanson, n.1 per le commodity d…