1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Mps, l’effetto Ubi porta allo short anche su Siena

QUOTAZIONI Bca Mps
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Male questa mattina, come tutto il comparto finanziario di Piazza Affari, Mps: le azioni di Rocca Salimbeni non trae così beneficio dai risultati 2010 annunciati agli investitori. L’esercizio chiuso lo scorso 31 dicembre ha visto l’utile salire a 985,5 milioni di euro, permettendo un ritorno al dividendo. Da un punto di vista grafico tuttavia, le tensioni provocate dall’aumento di capitale annunciato da Ubi hanno provocato il cedimento della trendline ascendente che ne aveva caratterizzato i corsi nel 2011. Si tratta della trend tracciata con i minimi del 3 febbraio e del 7 marzo. Considerando anche la lunga fase di congestione e contrazione di volatilità che ha contraddistinto l’andamento borsistico di marzo di Mps, un deciso movimento ribassista dopo il cedimento della trend menzionata in precedenza è più che probabile. A spingere verso questa considerazione anche la constatazione che il titolo ha incrociato dall’alto verso il basso sia le medie di breve che quelle di lungo. Violato il supporto statico di 0,9065 euro, l’ultima speranza è rappresentata da quello di periodo a 0,888 euro. Sotto infatti il down trend riprenderebbe ancor più vigore. In base alle considerazioni dell’analisi è dunque possibile posizionare i propri ordini di vendita, sul ritracciamento, a 0,9215 euro. Lo stop scatterebbe in caso di ulteriori allunghi oltre i 0,9640 euro mentre il primo target si avrebbe a 0,8195 e il secondo a 0,80 euro.