1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mps: Codacons denuncia vertici alla Procura su approvazione bilancio 2012

QUOTAZIONI Bca Mps
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Codacons ha presentato un esposto alle Procure di Roma e Siena chiedendo l’accertamento delle ipotesi di reato, quali falso in bilancio e false comunicazioni ai soci, da parte dell’attuale (e passato) management della banca Monte dei Paschi di Siena, nonché nei confronti di Bankitalia e della Consob per omissione di vigilanza e controllo, in relazione all’approvato bilancio 2012. L’associazione ha inoltre chiesto alla Corte dei Conti di indagare in relazione al danno erariale prodotto dall’intera vicenda. “Sembrerebbe indubbio che la non veritiera rappresentazione sia stata surrettiziamente indirizzata al fine di conseguire un aiuto con l’avallo comunitario – scrive il Codacons nell’esposto – Si ha ragione di ritenere che il bilancio di Mps contenga gravissime irregolarità ovvero che sette miliardi di derivati (quattro miliardi eseguiti con una banca tedesca e tre con una banca giapponese) siano stati occultati come combinato surrettizio di Titoli di Stato e altre operazioni ancillari al fine di non far emergere una perdita di circa 1,5-2 miliardi di euro (gross) che si andrebbe a sommare alla perdita di esercizio 2012 di 3,2 miliardi, portando a circa 9-10 miliardi la perdita complessiva negli esercizi 2011 e 2012 – una voragine spaventosa di cui non si vede il fondo”.