Mps: per Centrosim potrebbe darsi a scambi carta contro carta, ecco perche’

QUOTAZIONI Bca Mps
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il nuovo Presidente della Fondazione Mps, Gabriello Mancini, ha sottolineato che la banca non sarà preda, ma riavvierà il proprio percorso di crescita mantenendo un ruolo di polo aggregante. E gli analisti cosa ne pensano? “A nostro avviso”, scrive Luca Comi di Centrosim, “Banca Mps potrebbe sfruttare gli alti livelli dell’attuale valutazione di mercato per promuovere la crescita esterna attraverso scambi carta contro carta con altri istituti, magari puntando su banche con affinità operative, in aree del territorio dove il gruppo vanta uno scarso insediamento”. In ogni caso, avverte l’esperto, occorrerà attendere la presentazione del piano industriale triennale per avere un quadro completo dei futuri orientamenti strategici del nuovo management. Per il momento gli analisti di Centrosim confermano il rating sell su Mps.

Commenti dei Lettori
News Correlate
EUROPA

Total: utile netto balza del 77% nel primo trimestre 2017

Trimestrale migliore delle aspettative per Total in uno scenario caratterizzato dalla risalita dei prezzi del petrolio. In particolare, il colosso petrolifero francese ha visto l’utile netto rettificato balzare del 56% a 2,6 miliardi di dollari (cons…