Mps: al via seconda settimana aumento con titolo su del 3%, balzo anche dei diritti (+3,89%)

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 16/06/2014 - 09:35
Fitti acquisti sul titolo Mps in avvio della seconda settimana del maxi-aumento di capitale da 5 mld di euro. Il titolo dopo una breve sospensione segna un progresso di quasi il 3% a quota 1,87 euro. Ancora meglio fanno i diritti che salgono del 3,94% a 18,71 euro. La prima settimana dell'aumento di capitale di Mps ha visto una volatilità record sul titolo dell'istituto senese che è salito con decisione rispetto al prezzo rettificato di 1,54 euro di inizio aumento di capitale, mentre il prezzo dei diritti è sceso con decisione soprattutto nei primi giorni di aumento.
L'aumento di capitale di Mps prevede l'emissione delle nuove azioni ad un prezzo di 1 euro per ciascuna azione, a sconto del 35,5% rispetto al terp, ossia il prezzo teorico delle azioni dopo lo stacco del diritto. Le nuove azioni sono offerte nel rapporto di 214 azioni di nuova emissione ogni 5 azioni possedute. I diritti di opzione, validi per la sottoscrizione di azioni Mps di nuova emissione saranno esercitabili fino al 27 giugno e negoziabili in Borsa fino al 20 giugno. Le banche del consorzio di garanzia si sono impegnati a garantire la sottoscrizione delle azioni ordinarie eventualmente rimaste non esercitate all'esito dell'offerta in Borsa dei diritti inoptati.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA