Mps: accordo fiscale da 260 mln e Fondazione pronta a scendere sotto il 50% -2

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 05/12/2011 - 11:35
A margine di una presentazione tenutasi ieri a Siena, il presidente della Fondazione Mps, Gabriello Mancini, ha dichiarato che l'ente è pronto a diluire la propria quota al di sotto del 50%. "La vendita si rende necessaria per rispettare i covenant dei finanziamenti bancari pari a circa 1,1 miliardi", spiegano gli analisti di Equita che proseguono: "I candidati all'acquisto delle quote - che verrebbero secondo noi successivamente sindacate - sarebbero Axa e, o in alternativa, Caltagirone, mentre l'ipotesi CdP ci sembra più difficile da realizzare. Più probabile che la CdP possa garantire eventuali aumenti di capitale, tuttavia smentiti dal presidente della Fondazione Mps", concludono gli esperti che confermano la raccomandazione hold sul titolo con prezzo obiettivo fissato a 0,3 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA