I movimenti nel capitale Dmail resi noti da Consob

QUOTAZIONI Dmail Group
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Consob ha comunicato le variazioni nel capitale di Dmail Group a far data dal 23 marzo 2005. Gianluigi Viganò è salito al 15,132% dal 13,01% precedentemente posseduto mentre Antonio Percassi è sceso al 12,660% dal 15,016% quota detenuta in via indiretta tramite Smeraldo srl. Limano la loro partecipazione anche Niteroi srl al 9,840% dall’1,450% anche in questo caso detenuta in via indiretta tramite Lumbini srl e Michele De Nora che scende dal 10,126% al 9,538% (in via indiretta tramite Norfin spa). Infine fanno il loro ingresso nel capitale superando la soglia del 2% Smalg spa con il 3,648%, Giancarlo Ferrario e Angelo Baiguini con il 4,012% ciascuno.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Dmail Group: cda rinviato al 30 marzo

Dmail Group ha annunciato di avere rinviato a giovedì 30 marzo il consiglio di amministrazione per l’approvazione della bozza di bilancio al 31 dicembre 2016. La riunione, che si doveva tenere ieri, “è stata rinviata a causa dell’impossibilità a parteciparvi da parte della maggioranza dei consiglieri”, si legge in una nota del gruppo.

ITALIA

Dmail: da revisori richiamo su continuità aziendale

Dmail, su richiesta della Consob, ha comunicato che la società di revisione Deloitte & Touche ha fatto un richiamo d’informativa sulla continuità aziendale sia per quanto riguarda il Bilancio Consolidato sia nel caso del Bilancio d’Esercizio. Nel caso del Consolidato, “la relazione contiene inoltre un richiamo d’informativa sulla continuità aziendale dell’Emittente in coerenza con le […]

Borsa Italiana: Dmail, domani vietati ordini senza limite prezzo

Borsa Italiana ha annunciato che domani non sarà consentita l’immissione di ordini senza limite di prezzo sulle azioni ordinarie Dmail Group. “Le azioni DMA verranno pertanto negoziate per la seduta del 24 febbraio 2016 nel settore I1X del segmento MB1 della piattaforma Millennium”, riporta la nota. Nella seduta odierna il titolo ha evidenziato un incremento […]

Dmail Group: presentata istanza proroga termine piano e proposta concordato

Dmail Group lo scorso 6 luglio ha presentato istanza di proroga del termine per il deposito del piano e della proposta di concordato fissato al 10 luglio. Il 9 luglio il giudice competente ha trasmesso l’istanza di proroga della società al commissario giudiziale per acquisire un suo parere in merito alla concessione dello stesso. E’ […]

Dmail: depositato decreto ammissione a concordato

Dmail ha emesso una nota per annunciare che il tribunale di Milano ha depositato il decreto, emesso il 30 aprile scorso, con il quale viene riconosciuta la sussistenza dei requisiti per l’accesso alle procedure di concordato preventivo e/o di omologa degli accordi di ristrutturazione dei debiti. Fino al prossimo 10 luglio sarà possibile depositare la […]