1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Moviemax Media Group: firmato accordo di ristrutturazione con le banche

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Moviemax Media Group rende noto che oggi è stato finalizzato il processo di risanamento dell’indebitamento bancario attraverso la sottoscrizione di un accordo quadro di ristrutturazione tra la stessa Moviemax, la controllata Moviemax Italia e gli istituti bancari Unicredit, Banca Nazionale del Lavoro e Intesa Sanpaolo. Il suddetto accordo quadro è stato definito sulla base del piano industriale 2013-2018 del gruppo e della relativa manovra finanziaria. E’ quanto recita una nota della società.

L’accordo quadro prevede un piano di ammortamento minimo, con incremento graduale dell’importo delle rate da corrispondere agli istituti bancari nell’arco temporale di durata massima dell’accordo (2013-2019), per l’importo dell’esposizione debitoria bancaria consolidata pari a circa 25,7 milioni di euro, di cui una quota pari a circa 1 milione di euro da rimborsare entro il 31 dicembre 2013, una quota pari a 2,5 milioni di euro da rimborsare entro il 31 dicembre 2015, una quota pari a 4 milioni di euro da rimborsare entro il 31 dicembre 2016, una quota pari a 4 milioni di euro da rimborsare entro il 31 dicembre 2017, una quota pari a 4,2 milioni di euro da rimborsare entro il 31 dicembre 2018, una quota pari a circa 10 milioni di euro da rimborsare entro il 31 dicembre 2019.

“La ristrutturazione del debito bancario, con l’adesione di tutti gli Istituti di credito coinvolti, rappresenta il coronamento degli sforzi effettuati dal management per il risanamento di una delle più importanti realtà del cinema indipendente italiano”, ha affermato Rino Garbetta, amministratore delegato di Moviemax Media Group. “Ora possiamo concentrare tutte le nostre forze per lo sviluppo e il consolidamento delle attività sociali finalizzate alla creazione di valore per tutti gli stakeholder”.