1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mossetti: “Calo consumi Us conseguenza di fine stimoli fiscali”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Nonostante la flessione delle vendite confermi il rallentamento dei consumi, la fine degli incentivi fiscali e di quelli sull’auto, avevano già dato indicazioni che potevano lasciare attendere una contrazione di questo tipo”. Questo il giudizio di Giovanna Mossetti, economista sugli Usa per Caboto, sul dato delle vendite al dettaglio negli Usa nel mese di agosto. Secondo l’economista, nonostante ci sia stata una revisione al rialzo dello 0,1% dei dati di luglio, è necessario considerare che gli indicatori odierni sono nominali, e quindi al netto dell’inflazione segnalano consumi realmente modesti. “Il dato sul deficit delle partite correnti – ha poi concluso Mossetti – rivelatosi invece molto più grande delle attese, conferma che è sempre più grave lo squilibrio strutturale degli Stati Uniti. Uno squilibrio che rende sempre più urgente un incremento del tasso di risparmio da parte delle famiglie e soprattutto un restringimento della spesa pubblica”.