Mossa a sorpresa: la Fed alza i tassi dello 0,25%, affonda l'euro

Inviato da Marco Berton il Ven, 19/02/2010 - 07:51
Mossa a sorpresa da parte della Federal Reserve americana. Ieri sera, dopo la chiusura di Wall Street, la banca centrale ha alzato il tasso di sconto, ovvero il saggio di rifinanziamento delle banche, dello 0,25% portandolo dallo 0,5% allo 0,75%. E' una mossa che era stata preannunciata qualche giorno fa ma che sorprende per la repentinità con cui è stata effettuata. I Fed Funds, come peraltro ribadito dalla Federal Reserve, dovrebbero rimanere stabili ancora a lungo. Forte reazione sui mercati valutari con l'euro dollaro che è affondato sui minimi da circa 10 mesi sotto quota 1,35.
COMMENTA LA NOTIZIA