Mossa francese per Zaleski, entra in Arcelor

Inviato da Redazione il Mer, 29/03/2006 - 08:36
Romain Zaleski non si ferma e dopo l'ingresso nelle Generali entra anche nel capitale di Arcelor, il colosso lussemburghese dell'acciaio nato dalla fusione Usinor-Arbed-Aceralia e che dallo scorso gennaio è oggetto di un'offerta ostile da parte dell'indiana Mittal Steel. Secondo fonti ufficiali del mercato francese l'operazione è avvenuta settimana scorsa: la Carlo Tassara International Sa, la holding che fa capo al finanziere nato a Parigi e trapiantato a Brescia, da mercoledì a venerdì ha acquistato complessivamente 4,6 milioni di azioni Arcelor, circa lo 0,7% del gruppo siderurgico, per un esborso valutabile in 146 milioni di euro. Una posizione quella di Zaleski che lo pone a ridosso dei primi azionisti del gruppo dell'acciaio. Il primo è lo Stato lussemburghese con il 5,6%, il secondo sono Jmac (3,55%) e Sogepa (3,2%).
COMMENTA LA NOTIZIA