Morningstar: gestori piu' negativi sul futuro dei mercati

Inviato da Redazione il Mer, 13/04/2005 - 12:14
Cala l'entusiasmo tra i gestori a riguardo del futuro andamento dei mercati finanziari europei, ma soprattutto per quello di Wall Street. E' quanto risulta da un recente sondaggio condotto da Morningstar, e pubblicato oggi, eseguito tra le maggiori case di investimento in Italia. Morningstar riporta che "i gestori che prevedono un rialzo delle Borse del Vecchio continente è sceso dal 74 al
45,8%, mentre i pessimisti sono passati dal 7,4 al 16,7%. Si sono ridimensionate anche le attese
relative a Piazza Affari, con il 38% dei manager che stima un rialzo contro il 65% di marzo e il
47,6% che prospetta una stabilizzazione attorno agli attuali livelli.
Ancor più negativa è la visione su Wall Street, dove i pessimisti sono raddoppiati (sono quasi il
22% ad aprile) a fronte di una diminuzione di coloro che si attendono una fase Toro (39%).
Accusa il colpo, infine, il Giappone, che, però, continua a raccogliere la maggior parte dei
consensi, circa il 71% contro il 77% del mese scorso".
COMMENTA LA NOTIZIA