Morningstar: per i gestori niente rally estivo nel 2005

Inviato da Redazione il Mar, 14/06/2005 - 16:07
Solo sulla Borsa di Tokyo continuano a prevalere gli ottimisti. A differenza dei mesi scorsi, è meno netta la preferenza per le azioni europee rispetto a quelle americane. In Italia preoccupa il quadro congiunturale. Tra euro e dollaro la partita è ancora aperta.
Nei prossimi sei mesi le Borse europee e Wall Street oscilleranno attorno agli attuali livelli. La maggior parte dei gestori, interpellati da Morningstar nell'ultimo sondaggio, condotto tra il 6 e il
13 giugno, non prevede nessun rally estivo e oltre il 20% è pessimista. Nel dettaglio, il 45,5% dei fund manager è convinto che i mercati del Vecchio continente resteranno sostanzialmente stabili e il 47,8% prevede un trend analogo negli Stati Uniti. L'Italia non si discosta dal resto
dell'Europa, mentre in Giappone continuano a prevalere gli ottimisti, che sono circa il 61%, in linea con il mese scorso. Meno del 10% degli intervistati si attende un calo della Borsa nipponica, che è supportata dalle buone valutazioni, dai processi di ristrutturazione aziendale e dalle stime di crescita della domanda interna.
COMMENTA LA NOTIZIA