Morningstar, gestori incerti sulle future mosse della Bce

Inviato da Redazione il Mar, 17/01/2006 - 14:49
Non esiste accordo sulle future mosse della Banca centrale europea (Bce) tra i gestori interpellati
da Morningstar nel primo sondaggio del 2006 tra le principali case di investimento che operano in
Italia. Per alcuni, l'istituto guidato da Jean-Claude Trichet proseguirà nella fase restrittiva per
tenere sotto controllo l'inflazione e i rischi di bolla nel settore immobiliare. Per altri, rimarrà
fermo, perché gli aumenti del costo della vita non sono preoccupanti e l'economia, seppur in
ripresa, non è ancora particolarmente solida. I fund manager sono, invece, concordi nel ritenere
che la Federal Reserve è vicina alla fine del ciclo restrittivo, perché non può permettersi di
penalizzare la crescita. Dalle considerazioni di politica monetaria derivano le aspettative sui
mercati azionari, obbligazionari e valutari.
COMMENTA LA NOTIZIA