Morningstar: flussi fondi in Europa, fuga dal rischio

Inviato da Redazione il Gio, 28/06/2012 - 17:18

Nel mese di maggio i fondi europei hanno risentito di un'avversione al rischio generale. Di fronte alla crisi europea gli investitori si sono infatti orientati verso asset più sicuri. Secondo i dati diffusi oggi da Morningstar durante lo scorso mese i fondi a lungo termine coperti dal database europeo del gruppo hanno mostrato deflussi netti per circa 9 miliardi di euro. Per contro, gli investitori hanno depositato quasi 15 miliardi di euro in fondi monetari e 855 milioni di euro in fondi bilanciati. La fuga verso la sicurezza ha fatto registrare flussi negativi, per la prima volta da novembre 2011, alla categoria azionaria globale emerging markets. "La turbolenza del mercato ha generato l'avversione al rischio a maggio, con flussi che si sono riversati su fondi monetari e fuori dalle azioni e obbligazioni di mercati emergenti - ha commentato Dan Lefkovitz, del team di ricerca europeo di Morningstar, Tuttavia, la fuga verso asset più sicure non è così pronunciata come ad agosto 2011, quando gli investitori europei dismisero 25 miliardi di euro, o a settembre 2011 quando ne dismisero 13 miliardi". Comunque, i deflussi di maggio hanno vanificato quei flussi che sono stati mediamente positivi verso i fondi azionari durante i primi quattro mesi dell'anno.
COMMENTA LA NOTIZIA