1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Morningstar, aleggia l’incertezza sulle prossime mosse di Fed e Bce

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le Banche centrali mondiali rimescolano le carte in tavola. Nel sondaggio di Mornigstar condotto nel mese di luglio, la maggior parte dei gestori prevedeva un rialzo dei tassi da parte dell’istituto guidato da Jean-Claude Trichet che ha invece mantenuto fermo costo del denaro per aiutare i listini a superare la crisi dei subprime. Alla luce di questa decisione i fund manager si sono dimostrati più cauti circa le future mosse. Insomma, i gestori stanno alla finestra e osservano con attenzione i prossimi passi della Bce e della Federal reserve (Fed). Se l’economia continuerà a crescere, un ulteriore rialzo appare probabile; se al contrario, la Fed interverrà per sostenere l’economia, la Bce non potrà non tenerne conto.
Per quanto riguarda il cambio euro/dollaro, la divisa di Eurolandia è da mesi considerata sopravvalutata nei confronti del biglietto verde, ma potrebbe continuare la sua corsa per il 37,6% dei gestori, sostenuta dall’economia che appare più solida rispetto a quella americana e giapponese.