Morgan Stanley taglia il target per l'indice S&P 500

Inviato da Redazione il Lun, 07/06/2004 - 17:10
Morgan Stanley ha ridotto il proprio obiettivo per il 2004 per l'indice S&P 500 da 1300 a 1200 punti. Il taglio avviene in considerazione dell'attuale sopravvalutazione dei titoli all'interno del paniere. Gli analisti di Morgan Stanley hanno inoltre alzato le stime di utile per l'indice da 61,5 a 64 dollari, indicando che il 71% dell'attuale valore di mercato è legato agli utili, a differenza di quanto avvenne nella bolla di fine anni novanta, quando il rapporto era fermo al 41%. Sempre secondo gli analisti: "non siamo in una situazione di bolla, ma i nostri indicatori ci indicano che non ci troviamo lontani dall'euforia".
COMMENTA LA NOTIZIA