Morgan Stanley: l'Italia rischia di nuovo

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 05/02/2013 - 09:06
"Now we're getting worried", ora ci stiamo preoccupando. È così che si intitola il report preparato da Laurence Mutkin, rate strategist di Morgan Stanley. La tesi centrale di Mutkin è che il calo del rischio sistemico sovrano non poggia su motivazioni reali e che quindi il momento di grazia per i mercati europei potrebbe essere al capolinea. Ovviamente i pericoli maggiori riguardano Italia e Spagna i cui rendimenti dei titoli di Stato potrebbero tornare sotto i riflettori e minare la fragile ripresa delle maggiori economie del Club Med. Sono due i fattori destinati a innescare la nuova fase della crisi del debito: il rafforzamento della moneta unica e la risalita dei tassi interbancari.
COMMENTA LA NOTIZIA