Morgan Stanley downgrada il settore semiconduttori

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli analisti di Morgan Stanley hanno ridotto il loro giudizio sul comparto dei microprocessori portandolo da in line a cautious, in considerazione di un calo della spesa prevista da oggi fino alla fine del 2005. La casa d’affari ipotizza che ci si trovi in una fase di depressione degli investimenti in beni capitali.