Morgan Stanley: dal meeting Bce non verranno azioni tangibili o annunci su acquisti di bond

Inviato da Marco Barlassina il Lun, 03/09/2012 - 11:22
I mercati finanziari rischiano di essere delusi dall'esito della prossima riunione della Banca centrale europea in programma per giovedì prossimo. E' quanto traspare da un report pubblicato da Morgan Stanley nella serata di venerdì e diffuso oggi. Secondo l'analista Elga Bartsch, il meeting non fornirà azioni tangibili o annunci su nuovi piani di acquisto di bond e "ci aspettiamo che Mario Draghi sarà vago sui parametri del nuovo programma". L'analista spiega inoltre di non attendersi un nuovo piano di rifinanziamento a 3 anni (LTRO) o un'estensione dei collaterali che saranno accettati dalla Bce. Previsto invece un taglio dei tassi d'interesse di 25 punti base.
COMMENTA LA NOTIZIA