Morgan Stanley conclude vertenza con MBIA e perde 1,8 miliardi di dollari

Inviato da Floriana Liuni il Mer, 14/12/2011 - 09:31
Si è conclusa con una perdita di 1,8 miliardi di dollari pre-tasse per Morgan Stanley la diatriba con il bond insurer MBIA riguardo dei CDS da 4 miliardi di dollari acquistati dalla banca d'affari americana. Lo riporta il Financial Times. Secondo il quotidiano britannico, l'esposizione ai bond insurer causò a Morgan Stanley oltre 3 miliardi di perdite dal 2007 al 2010. Il gruppo dei bond pagherà 1,1 miliardi di dollari all'istituto americano, che in cambio ritirerà l'accusa verso MBIA di aver mentito sulla qualità dei mutui a garanzia dei contratti acquistati, e dovrà rassegnarsi a una perdita in bilancio di circa 2 miliardi di dollari. MBIA, che durante la crisi è stata ristrutturata dall'autorità regolatrice delle transazioni finanziarie dello Stato di New York, ha ricevuto accuse anche da altre 18 banche.
COMMENTA LA NOTIZIA