Morgan Stanley alza il tp di Enel, il focus resta la riduzione del debito

Inviato da Redazione il Ven, 19/03/2010 - 11:44
Quotazione: ENEL
Morgan Stanley ha alzato il target price di Enel a 4,2 da 4 euro citando un abbassamento del profilo di rischio della società dopo il nuovo piano al 2014. Confermato invece il rating equalweight. A Piazza Affari il titolo, dopo la frenata di ieri, guadagna lo 0,61% a 4,14 euro. "La riduzione del debito resta il punto focale", si legge nel report a proposito del nuovo piano. "Mentre restiamo più cauti su domanda e prezzi, crediamo che il target di cash flow sia sicuro grazie alla flessibilità degli investimenti da 3 miliardi di euro", dice il broker. "La prevista contrazione dell'Eps è a nostro giudizio scontata nel prezzo del titolo, che invece offre un rendimento interessante sul cash flow. Inoltre il profilo di rischio del gruppo si sta riducendo grazie a una minore leva finanziaria e al debito all'80% a tasso fisso", prosegue Morgan Stanley che ha alzato il target price anche grazie al taglio dei costi più intenso del previsto.
COMMENTA LA NOTIZIA