1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Moody’s sorpresi del flop delle case

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dagli Stati Uniti all’Europa: tutti puntano il dito contro gli analisti delle agenzie di rating. Nella crisi dei mutui americani ad alto rischio sono diventati loro il capro espiatorio. Dopo giorni e giorni di silenzio Moody’s scende in campo per spiegare la sua visione della situazione e lo fa attraverso Michael Kanef, direttore generale di gruppo per il settore Abs, quello delle emissioni garantite dai beni immobiliari, in un’intervista al Corriere della Sera. Kanef ha spiegato che l’intero mercato è stato colto di sorpresa dalla crisi del mercato immobiliare. Dalle pagine del quotidiano di via Solferino si è tornato a parlare di un tema scottante, ovvero del conflitto d’interesse con gli emittenti. Il direttore generale di gruppo per il settore Abs di Moody’s ha ribadito che la banca emittente sborsa il denaro, ma il loro compito è di garantire che gli analisti vengano pagati solo in base alla qualità del lavoro e non in base ai voti che assegnano.