Moody's: il processo riformatore in atto in Europa non deve arrestarsi

Inviato da Luca Fiore il Ven, 16/11/2012 - 19:12
Il merito di credito della Zona Euro è ancora a rischio. A dirlo è l'agenzia di rating Moody's. Gli analisti ritengono che per evitare una bocciatura è necessario utilizzare il tempo guadagnato grazie alle misure adottate della banca centrale per implementare nuove riforme. Nonostante "gli sviluppi positivi", il contesto generale è ancora fragile "a causa della debolezza dell'economia". "Il risultato è che il merito di credito è tuttora vulnerabile alla querelle politica, alla bassa crescita e al mancato raggiungimento dei target di riduzione del deficit".

"Nei prossimi mesi la mancanza di progressi nel processo riformatore e il mancato raggiungimento dei target fiscali potrebbero portare a una crescita e una maggiore volatilità dei rendimenti periferici". Secondo l'agenzia, l'attuale calma durerà solo se gli investitori saranno convinti che i governi sono intenzionati a portare avanti il processo riformatore.
COMMENTA LA NOTIZIA