1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Moody’s: Paesi periferici Europa ancora a metà strada nel percorso di correzione squilibri

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le nazioni periferiche dell’area euro sono a metà strada nel percorso di correzione degli squilibri economici che hanno contribuito a causare la crisi del debito. Lo afferma Moody’s che rimarca come questi paesi debbano ancora andare avanti nel percorso di riforme strutturali che potrebbe durare diversi anni. Secondo l’agenzia di rating statunitense tempi lunghi saranno necessari soprattutto in Grecia e Irlanda, mentre Italia, Spagna e Portogallo potrebbero uscire dalla situazione difficile già il prossimo anno se saranno in grado di applicare compiutamente le riforme adottate. L’Italia, in particolare dovrà impegnarsi a recuperare terreno per quanto concerne la riduzione del costo del lavoro e l’aumento della competitività rispetto ai suoi partner della zona euro.