Moody’s: i paesi con tripla A non rischiano il taglio del rating

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I Paesi con rating tripla A non verranno colpiti dalla scure di Moody’s. L’agenzia ha infatti spiegato di non aver intenzione di ridurre nel breve periodo la valutazione di quei paesi che godono di rating AAA. In particolare, però, spiegano gli analisti di Moody’s citati da Bloomberg, la Gran Bretagna si trova ad affrontare “una delle più deboli riprese economiche” fra quelle dei paesi coinvolti dalla crisi, anche a causa del suo debito pubblico, che potrebbe presto diventare un problema con cui fare i conti.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Stati Uniti: -0,1% scorte all’ingrosso marzo

Le scorte all’ingrosso statunitensi nel mese di marzo hanno segnato una contrazione mensile pari allo 0,1%. Il dato è inferiore al +0,2% precedente e sotto il +0,2% stimato dagli analisti. Le scorte al dettaglio segnano invece un incremento pari al…

MACRO

Germania: +2% a/a per inflazione ad aprile

Nella lettura preliminare di aprile l’inflazione in Germania è salita al 2% su base annua rispetto al +1,6 della passata rilevazione e al +1,9% indicato dagli analisti. Su base mensile l’inflazione è ferma rispetto al +0,2% della precedente rilevazio…