1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Moody’s: Emea, società minacciate da debito zona euro e debole Pil nel 2013

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La perdurante crisi del debito sovrano nella zona euro e la crescita debole o negativa del Prodotto interno lordo (Pil) saranno i principali elementi che influenzeranno nel 2013 il merito di credito delle società non finanziarie nell’area Europa, Medio Oriente e Africa (Emea). E’ quanto emerge dal report diffuso oggi da Moody’s dal titolo: “EMEA corporates threatened by euro area crisis and weak growth in 2013”. A livello di emittenti, Moody’s si attende una persistente debolezza del credito, con un numero di downgrade che nel corso del prossimo potrebbe essere maggiore rispetto a quello delle promozioni. Secondo l’agenzia Usa una crescita non elevata unita alle costanti misure di austerità messe in atto dai governi impatterà sulla propensione alla spesa nei consumatori. E questo potrebbe condizionare in particolare alcuni settori come quello delle tlc, delle vendite al dettaglio e quello dei produttori di auto.