1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Moody’s: economia globale naviga ora in acque più calme

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Dopo un lungo periodo di turbolenze dei mercati economici e finanziari, l’economia globale sembra ora pronta per una maggiore stabilità nei prossimi anni. Una ventata di ottimismo che arriva questa mattina dagli analisti di Moody Investors Service.
In un nuovo report, intitolato “Outlook macro globale 2013-15: navigare in acque calme“, gli esperti dell’agenzia di rating si soffermano sui significativi progressi che sono stati compiuti dall’inizio della crisi per fronteggiare gli squilibri finanziari. Ma avvertono che “rimangono sfide significative, in particolare con le economie emergenti che vedono un deterioramento delle loro prospettive di crescita nel breve termine e negli Stati Uniti, dove la Federal Reserve dovrà prendere delle decisioni in tema di aiuti e stimoli monetari”. 
Nonostante queste sfide per Moody’s le prospettive economiche appaiono ora meno incerte rispetto al passato.  “La ripresa non può essere data per scontata, ma ci sono segnali evidenti che un cauto ottimismo sta cominciando a prendere piede” aggiunge Colin Ellis di Moody’s nel report odierno.
Gli analisti di Moody’s continuano a prevedere una modesta ripresa per le “economie avanzate” del G20, con un Prodotto interno lordo (Pil) in crescita quest’anno dell’1,3%, +2% nel 2014, e +2,25% nel 2015. Quanto alle economie emergenti l’agenzia americana si attende una crescita più debole rispetto a tre anni fa: è atteso un Pil di circa il 5% nel 2013, per poi ricominciare a salire nel biennio successivo al 5,5%