1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Moody’s ci ripensa: Pil italiano in negativo a fine anno

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’agenzia di rating Moody’s prende atto della ricaduta in recessione dell’economia italiana nel secondo trimestre dell’anno. In una nota pubblicata all’interno del Credit Outlook settimanale dell’agenzia, Moody’s rivede pertanto in negativo le sue stime sul Pil del Paese per l’intero 2014. Il giudizio di Moody’s è senza appello: a fine anno la variazione del Pil italiano sarà di segno negativo e precisamente pari a -0,1%. In precedenza l’agenzia stimava un incremento dello 0,5%. Secondo Moody’s, per il periodo 2014-2015 il rapporto deficit/Pil dovrebbe comunque rimanere contenuto al di sotto del livello di guardia del 3%, attestandosi al 2,7%.