Moody's avverte gli Stati Uniti, i mercati attendono lumi dal Fomc -2-

Inviato da Redazione il Mar, 14/12/2010 - 09:57
Negli States, intanto, è sempre più d'attualità il tema del debito sovrano. Ieri Moody's ha lanciato l'avvertimento: l'estensione dei benefici fiscali potrebbe far diventare l'outlook negativo sulla tripla A del debito di Washington. L'analisi dell'agenzia di valutazione parla chiaro: se il provvedimento deciso dall'amministrazione Obama ha un costo tra i 700 e i 900 miliardi di dollari, il rapporto debito/Pil dovrebbe schizzare al 72-73%. Anche i dati degli uffici federali, che non tengono conto dell'estensione degli sgravi fiscali, continuano a mettere paura: il deficit pubblico a stelle strisce dovrebbe arrivare nel 2011 a 1.100 miliardi di dollari, per poi scendere a 665 miliardi nel 2012.
COMMENTA LA NOTIZIA