Monti: meglio tornare a votare rispetto ad un governo anti-Ue

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 06/03/2013 - 15:06
Meglio un ritorno alle urne rispetto ad un governo orientato ad interrompere il tragitto europeo e quello delle riforme strutturali in Italia. Lo ha dichiarato Mario Monti in conferenza stampa nella sede di Scelta Civica, sottolineando di non essere disposto ad allontanarsi dal radicamento europeo dell'Italia, nè dal cammino delle riforme strutturali, criteri che hanno ispirato la nascita del partito. L'ex premier è però convinto che il Paese non sia ingovernabile; rispetto a quanto avvenuto a metà novembre del 2011, sono minori le difficoltà a trovare un accordo tra le forze politiche, anche se questo è competenza esclusiva del Capo dello Stato. Monti si auspica che venga trovata una soluzione per il nuovo esecutivo. Monti è comunque convinto che nessuna forza politica affermatasi durante le ultime elezioni appare nanche lontanamente in grado di risolvere i problemi del Paese. In quanto a Beppe Grillo, Monti ha affermato di non averne ancora notizie.
COMMENTA LA NOTIZIA