1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Montepaschi: Fondazione Mps in trattative con investitori esteri, spunta il nome del Qatar

QUOTAZIONI Bca Mps
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Fondazione Mps prova ad accelerare la cessione della sua quota nel Montepaschi prima dell’aumento di capitale da 3 miliardi di euro che potrà partire dopo il 12 maggio. Il presidente di Palazzo Sansedoni, Antonella Mansi, in un’intervista rilasciata un paio di giorni fa a Bloomberg aveva dichiarato che la Fondazione è in trattative avanzate con potenziali investitori esteri interessati ad acquistare il 33,5% che l’ente detiene nella banca senese. Mansi ha inoltre negato l’esistenza di contatti con altre Fondazioni bancarie.

Dopo le parole di Antonella Mansi, Il Messaggero ha scritto che il fondo sovrano del Qatar (Qia) sarebbe in trattative con la Fondazione per rilevare tra il 15% e il 20% dell’istituto di Rocca Salimbeni. Indiscrezione che si fa sentire a Piazza Affari dove il titolo Mps mostra un progresso di quasi 2 punti percentuali a 0,183 euro. Il punto fondamentale resta la tempistica. La Fondazione, infatti, non ha i mezzi per partecipare alla ricapitalizzazione del Monte e quindi deve cedere il suo pacchetto entro la fine di maggio.

Le risorse serviranno all’ente di Palazzo Sansedoni per mettere in sicurezza la sua struttura patrimoniale e ripagare i 340 milioni di euro di debiti contratti con le banche. Le parole di Antonella Mansi sulle trattative tra la Fondazione e investitori esteri sono state accolte positivamente dal management del Monte. L’Ad Fabrizio Viola, dall’Assiom Forex di Roma, ha auspicato che gli assetti azionari vengano definiti prima del processo di ricapitalizzazione.