Montefibre: PwC, non in grado di emettere un giudizio su bilancio 2011

Inviato da Redazione il Mer, 06/06/2012 - 14:38
La società di revisione PricewaterhouseCoopers ha emesso le relazioni sul bilancio d'esercizio e sul bilancio consolidato al 31 dicembre 2011 di Montefibre e ha comunicato di "non essere in grado di emettere un giudizio". Alla base di questa decisione, si apprende in una nota, "le significative incertezze circa la continuità aziendale connesse al completamento del piano industriale e alla riformulazione del piano di ristrutturazione dei debiti che Montefibre sta perseguendo". Per tale motivo la società di revisione attesta "anche di non essere in grado di esprimere il giudizio sulla coerenza della relazione sulla gestione e di alcune informazioni contenute nella relazione sul governo societario e gli assetti proprietari con il bilancio d'esercizio e con il bilancio consolidato".
COMMENTA LA NOTIZIA