Montefibre: cda approva joint venture per produzione fibre acriliche in Cina

Inviato da Redazione il Mer, 22/06/2005 - 09:09
Quotazione: MONTEFIBRE *
Montefibre sbarca in Cina. Ieri il cda della società ha dato il via libera alla costituzione di una joint venture con il gruppo Jilin Qifeng Chemical Fiber che realizzerà nella Repubblica Popolare cinese un nuovo impianto per la produzione di fibra acrilica. Il progetto non è cosa da poco: saranno infatti spesi 150 milioni di dollari, mentre una quota del 35% verrà finanziata con mezzi propri. Riporta un comunicato della società, che aggiunge ancora che "il capitale sociale sarà versato in più tranche entro il primo semestre 2006 e per la quota restante si farà ricorso a mezzi finanziari a medio e lungo termine dal sistema creditizio cinese, che si è già impegnato in tal senso". L'impianto, che sarà costruito in Jilin City nel nord est del Paese, avrà una capacità produttiva a regime di 150.000 t/anno con un primo stadio di 100.000 t/anno. Il cantiere è già operativo e si prevede l'inizio della produzione per fine 2006.
COMMENTA LA NOTIZIA