Mondadori: Costa, "Cina, India e Russia le nuove frontiere del licensing"

Inviato da Micaela Osella il Mar, 20/06/2006 - 17:30
Quotazione: MONDADORI EDITORE *
"Sarà grande". Ecco in due parole come sarà la Nuova Mondadori con in tasca Emap France secondo il vice presidente ed amministratore delegato di Mondadori, Maurizio Costa. "Ma non è solo una questione dimensionale", ha aggiunto ai giornalisti che intervenuti in occasione della presentazione gli chiedevano come cambierà il gruppo di Segrate che è riuscito a spuntare la gara con in palio la società francese. "Credo che per Mondadori sia un passo importante (aver portato a termine l'acquisizione di Emap, ndr) perché avrà un impatto positivo in termini di utili, ricavi e fatturato, ma anche darà maggiore forza per entrare nei mercati internazionali". Al di là dei numeri però secondo l'amministratore delegato di Mondadori c'è molto di più. A suo avviso avere una piattaforma paneuropea importante da cui partire è infatti una buona base di lancio per esplorare nuovi Paesi nel licensing. Le mete cui guarda Mondadori per rafforzare il suo network internazionale nei periodici sono la Cina, l'India e la Russia.
COMMENTA LA NOTIZIA