1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Moda: le griffe italiane si mettono in vetrina negli Emirati, tassi di crescita fino al 50% -2

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dolce & Gabbana, che negli ultimi mesi ha aperto boutique a Jedda e Riyadh, conta di aggiungere altri 9 punti vendita entro la prima metà dell’anno, a dimostrazione del fatto che la crescita in Medio Oriente sia rapida come in Cina. Anche Gucci, già proprietaria di un negozio monomarca a Mall di Dubai, nel corso del 2008 aprirà negozi in Qatar e in Bahrain. L’eccellenza ricopre però i più diversi settori del lusso: la Ferrari, che negli Emirati ha ottenuto una crescita del 60% nel 2007, come si legge da Gulf News, ad Abu Dhabi ha iniziato i lavori per la costruzione del Ferrari Theme Park a Yas Island che dovrebbe aprire nel 2009. Normalmente nei paesi del Golfo ogni anno vengono acquistate circa 400 auto, di cui almeno 100 nei soli Emirati. Si parla di espansione anche per la Maserati, con un nuovo ufficio aperto a Dubai.