1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mittel prende atto del no di Unipol alla fusione con Hopa

QUOTAZIONI Unipol
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Il consiglio di amministrazione di Mittel ha preso atto delle diverse posizioni emerse in seno all’azionariato di Hopa per la finalizzazione di un progetto di integrazione tra Mittel e Fingruppo-Hopa”. Lo rende noto la stessa Mittel, riservandosi di esaminare eventuali sviluppi alla luce degli approfondimenti in corso da parte di Hopa. Unipol, azionista di Hopa, ha infatti detto no al matrimonio tra le due finanziarie. La compagnia guidata da Carlo Salvatori non sarebbe d’accordo sui termini economici dell’operazione. L’euro ad azione, previsto dal concambio per la fusione, è stato giudicato non congruo dalla compagnia bolognese. Unipol vorrebbe lo stesso trattamento riservato a Emilio Gnutti e al nucleo di Hopa raccolto da Fingruppo, al quale Mittel aveva valutato i loro titoli 1,3 euro. Ora il presidente di Hopa, Marco Morelli, dovrà cercare nei prossimi giorni un accordo con il suo azionista Unipol.