1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mirato sotto la lente degli analisti di Interbanca

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il 2005 ha portato bene a Mirato. Nel quarto trimestre i ricavi del gruppo attivo nella cosmetica hanno invertito il trend negativo registrato nel primo semestre 2005 con una crescita annua dell’1,2%. Poco importa se per quanto riguarda l’anno il saldo è appena sotto la linea della parita, “dello -0,1% a 116 milioni in linea con le attese”, commentano gli analisti di Interbanca. Decisamente significativo per questi esperti l’Ebitda 2005, risultato in crescita del 15,6% su base annua a 21 milioni in linea con le attese. “Il miglioramento della marginalità lorda deriva”, spiegano, “dalla significativa riduzione dei costi di logistica, dai risparmi in termini di costi generali e dal migliore mix di vendita con prodotti a maggiore redditività”. Ciliegina sulla torta l’Ebit 2005 cresciuto del 20,9% a 15,6 milioni di euro, triplicato nel quarto trimestre. “La maggiore marginalità operativa, unita ad un’attenta e rigorosa gestione delle scorte, con la razionalizzazione del numero di magazzini esterni appaltati ai terzisti, ha garantito l’inversione dal debito finananziario netto ad una situazione di cassa per 1,6 milioni, che include la distribuzione di dividendi per oltre 4 milioni”, sottolineano . Il verdetto sul titolo per il momento non c’è. Gli analisti però avvertono “nei prossimi giorni, in occasione dell’evento Star, Interbanca ha in programma l’inizio della copertura sul titolo Mirato”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
VERSO LA QUOTAZIONE IN BORSA

Sg Company: presentata domanda ammissione su Aim Italia

Sg Company, società attiva nella comunicazione integrata Live&Digital, ha presentato ieri la domanda di ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie su Aim Italia. Obiettivo della società italiana, guidata da Davide …

Articolo IV sull'Eurozona

Fmi, monito all’Italia: “Introduca salario minimo”

L’Italia deve introdurre un salario minimo nelle regioni, potenzialmente differenziato. A scriverlo il Fondo monetario Internazionale del rapporto Articolo IV sull’Eurozona in cui fornisce una serie di raccomandazioni al nostro …