1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Minute Boe: rafforzamento economia allontana necessità di ulteriori stimoli

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Monetary Policy Committee della Bank of England (Boe) dello scorso 4-5 settembre ha visto un voto unanime a favore del mantenimento del tasso di interesse di riferimento al minimo storico pari allo 0,5%. Tutti e nove i membri del board della banca centrale britannica si sono espressi per il mantenimento anche del programma di allentamento quantitativo a 375 miliardi di sterline. Nessun membro ritiene che un ulteriore stimolo sia necessario in questo momento. “Sul piano nazionale – rimarcano i verbali della Boe – sono aumentati i segni che la ripresa sta prendendo piede” con i dati più recenti che evidenziano un possibile rialzo del profilo di crescita come sottolineato dall’Inflation Report di agosto. In merito alla forward guidance sui tassi introdotta il mese scorso, le minute rimarcano che l’indicazione del target di disoccupazione sotto il 7% non vuol dire che al suo raggiungimento ci sarà un automatico rialzo dei tassi. la guidance sui tassi dipende anche dall’andamento dell’inflazione e dalle aspettative future sui prezzi.

Commenti dei Lettori
News Correlate
I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede pochi spunti nell’Eurozona, mentre dagli Stati Uniti giungeranno la fiducia dei consumatori e l’indice sull’attività manifatturiera della Fed di Richemond. Nel dettaglio: 08:45 medio FRA …

In rialzo rispetto a luglio

Giappone: indice PPI servizi sale oltre le attese ad agosto

Nel mese di agosto l’indice dei prezzi alla produzione (PPI) dei servizi del Giappone è salito su base annua dell’1,3%, più dell’1,1% atteso dal consensus e dell’1,1% precedente. …

DATI MACRO

Decreto sicurezza e immigrazione: via libera dal Cdm

Il Consiglio dei ministri ha approvato oggi il decreto immigrazione e sicurezza. DecretoSicurezza, alle 12.38 il Consiglio dei Ministri approva all’unanimità! Sono felice. Un passo in avanti per rendere l’Italia …